Lavoro

Ultimo aggiornamento : 4 maggio 2010.

Ultimi articoli

Francesco Giavazzi

Lectio magistralis: Come si creano posti di lavoro?

Martedì 4 maggio 2010 - Lavoro

Estratto da Il Corriere del 16 Marzo 2007 [...] Tra il 1995 e il 2006, Europa e Stati Uniti, nonostante la retorica della «nuova economia» americana e del declino europeo, hanno creato lo stesso numero di posti di lavoro: 18 milioni ciascuno. In Europa quasi metà di questi nuovi posti (oltre 7 milioni su 18) è stato creato in Spagna, un numero tre volte maggiore dei posti creati in Italia. [...] La maggior parte dei nuovi posti di lavoro creati in Spagna sono contratti a tempo determinato, (...) Leggi il seguito »

Lavorare nuoce alla salute

Giovedì 8 ottobre 2009 - Lavoro

L’Agenzia Europea per la Sicurezza e la Salute sul Lavoro [1] ha commissionato un sondaggio condotto nei 27 Paesi membri sulla percezione da parte dei cittadini europei della sicurezza sul lavoro. Se da un lato i risultati non stupiscono per quanto riguarda il nostro Paese (l’87% degli italiani considera che la cattiva salute sia almeno in parte causata dal lavoro), dall’altro confermano che non si tratta certo di un fenomeno circoscritto a un solo paese: in media 75 europei su cento (...) Leggi il seguito »

Intossicazione mediatica

Martedì 14 luglio 2009 - Lavoro

Qualche mese fa una catena di scioperi «selvaggi» si impadroniva delle prime pagine dei giornali di mezza Europa. All’origine vi era la protesta di migliaia di operai inglesi contro l’arrivo nelle raffinerie di Lindsey (Regno Unito) di lavoratori stranieri, per la maggior parte italiani e portoghesi. Quella della febbre xenofoba, conseguenza della crisi economica, sarà somministrata alla quasi totalità dei cittadini europei come causa dell’accaduto. Verità o menzogna? Seicentoquarantasette. (...) Leggi il seguito »

Crescita e occupazione: inganno sociale

Giovedì 25 settembre 2008 - Lavoro

«Soltanto la crescita crea occupazione». Da anni martellata da tutti i mezzi di comunicazione l’idea è diventata una verità indiscutibile. A tal punto che risulta quasi difficile credere che gli ultimi cinquant’anni abbiano dimostrato proprio il contrario. Nei quasi cinque decenni che vanno dal 1960 a oggi, l’economia italiana ha creato circa quattro milioni di posti di lavoro. In termini percentuali il numero degli occupati è cresciuto del 19%, cifra che sebbene sembri fallimentare rispetto alla (...) Leggi il seguito »

La questione retributiva

Martedì 8 luglio 2008 - Lavoro

Fra il 1986 e il 2006 in Germania, i salari netti sono aumentati di... 5 Euro [1], mentre in Francia, incalzato sul potere d’acquisto delle retribuzioni dai giornalisti durante una conferenza stampa, Nicolas Sarkozy non ha potuto evitare di confessare la sua totale impotenza [2]. In Italia le cose non vanno certo diversamente... Ultimo atto (incompiuto) del governo Prodi II è stata la questione retributiva. In periodo di rinnovo nonché di «riforma» dei contratti, un impulso inaspettato alla (...) Leggi il seguito »